Arrivano al gustus di Napoli i corsi di formazione "Federcarni Napoli"





NAPOLI."Bisogna differenziarci il più possibile dalla grande distribuzione". Questo il messaggio e la sfida che l'associazione macellai "Federcarni Napoli", presieduta da Pietro Pepe, ha esplicitato all'evento nei giorni 18 e 19 novembre alla mostra d'oltremare di Napoli.
Quelli organizzati dalla federcarni Napoli sono stati dei veri e propri corsi di formazione professionale, aperti a tutti i macellai pronti ad aggiornarsi ai nuovi cambiamenti al fine di migliorare sempre più la qualità della loro professione.
Durante i corsi ci sono state dimostrazioni pratiche che hanno messo in luce nuove tecniche inerenti la preparazione cottura delle carni, corsi di tartare e finger food di carni crude, marketing e comunicazione.
"Vogliamo rilanciare il marchio Federcarni - afferma il presidente Pietro Pepe-, sinonimo di qualità e professionalità. Con questi corsi vogliamo valorizzare la figura del macellaio, garantendo al consumatore competenza nell'indirizzo al giusto e chiaro consumo delle carni rosse, fondamentali nella nostra alimentazione".
Ai corsi hanno partecipato anche presidenti Federcarni di altre regioni italiane: Mara Labella (Federcarni Lazio), Andrea Laganga (Federcarni Grosseto), Alberto Rossi (Federcarni Toscana) ed il presidente Federcarni Nazionale, Maurizio Arosio.
"Colgo l'occasione per ringraziare tutti i numerosi partecipanti provenienti da fuori regione. Un ringraziamento - afferma Pepe - particolare va alla mia squadra per l'eccellente lavoro svolto: Giovanni Iorio, Franco De Falco,Genny De Falco, Giuseppe del Giudice, Lucio Cerrone, Mario Pascale, Andrea Cordella, Gino Girone, Angela Tramontano, Gerardo Mennillo, Vincenzo Napolitano, Mario Masoni, Antonio Scarpellino”.






Commenti

Post popolari in questo blog

Elezioni 2019 Gricignano di Aversa, Margherita Cerullo: “Smentisco tutte le voci riguardanti mia candidatura”

Up Volley, alla scoperta della coach - highlander Carmela De Santis